Pregevole dipinto antico donato al Museo Diocesano e alla Città di Caltanissetta dall’Avv. Limuti | La Gazzetta Nissena

di Redazione – pubblicato il 23 marzo 2017

Mercoledì 29 Marzo 2017 alle ore 18,30, nei locali del Museo Diocesano del Seminario Vescovile “G. Speciale” di Caltanissetta, alla presenza di S.E.R. Mons. Mario Russotto, Vescovo di Caltanissetta, del dott. Vincenzo Caruso, Soprintendente BB.CC.AA., e delle Autorità cittadine, si svolgerà la cerimonia di donazione di un dipinto che deriva da modelli del pittore spagnolo “José de Ribera”(1591- 1652), di notevoli dimensioni e di particolare bellezza e valore artistico. L’importante donazione vuole essere, come ha spiegato l’Avv. Emanuele Limuti, “un gesto d’amore verso la Città e un contributo concreto per la riaffermazione della speranza della sua rinascita nel momento in cui attraversa una delle più gravi crisi della sua storia”. “Aprire alla condivisione di tutti la intensa emozione che promana dalla bellezza, dall’armonia e dai colori di un’opera d’arte – ha aggiunto l’Avv. Limuti – contribuisce a creare un momento unificante dell’intera Città per uno sforzo verso un futuro migliore e testimonia ai, purtroppo sempre più numerosi, giovani figlioli lontani, l’esistenza di tante bellezze e di valori che arricchiscono la nostra terra e che la fanno degna di essere vissuta”. Intervengono la prof.ssa Barbara Mancuso, Docente di Storia dell’arte moderna, Università di Catania, e l’architetto Daniela Vullo, Dirigente della Sezione per i beni architettonici e storicoartistici, Soprintendenza BB.CC.AA. di Caltanissetta. L’avv. Emanuele Limuti leggerà passi del Vangelo e di letteratura pertinenti. La lettura sarà intervallata da brani d’epoca eseguiti dal flautista Maestro Salvatore Vella. Il quadro sarà subito dopo collocato in una delle sale del Museo Diocesano in maniera da consentirne la visione a cittadini, artisti e studiosi.

Sorgente: Pregevole dipinto antico donato al Museo Diocesano e alla Città di Caltanissetta dall’Avv. Limuti | La Gazzetta Nissena

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.