«In Senegal coi Vescovi africani, un’esperienza unica che rafforza la speranza» | Diocesi Mazara del Vallo

https://twitter.com/MogaveroVescovo/status/831497438682820608/photo/1

Sono partito dall’Italia per partecipare in Senegal all’annuale sessione della Conferenza episcopale regionale del Nord Africa, come faccio ormai da sei anni. Ricordo, per inciso, che tale riunione nel 2012 si è tenuta a Mazara del Vallo. Mi ero lasciato alle spalle tante tragedie e tanta confusione, con la chiara percezione che il nostro è un Paese a rischio e senza prospettive ideali e di valore, con problemi che ci portiamo dietro da anni e che sono ancora sotto gli occhi di tutti, e per di più irrisolti. Vogliamo parlare del problema lavoro e occupazione, delle povertà sempre più drammatiche, dei giovani, delle migrazioni, dei rifiuti, dell’energia, della qualità della vita nelle città grandi e medie, delle riforme istituzionali? Il quadro è desolante e quel che è peggio restiamo tutti, o quasi, tranquilli, aspettando che qualcuno tolga le castagne dal fuoco. Su queste urgenze ed emergenze anche il Consiglio episcopale permanente della CEI, proprio in questi giorni, si è reso interprete del sentire delle nostre Chiese. Per la verità lo sconforto determinato dal quadro generale era ben compensato dalla Visita pastorale nelle comunità parrocchiali marsalesi, nelle quali ho colto elementi di vivacità e di impegno, che lasciano ben sperare per una più incisiva presenza testimoniale e di servizio delle stesse nel territorio. Però giunto in Senegal sono stato quasi investito da una ventata di fatti e gesti, sorprendenti, che hanno spazzato via ogni ombra e mi hanno aperto il cuore.

[…]

monsignor Domenico Mogavero per Condividere

Sorgente: [IL RACCONTO DEL PASTORE] «In Senegal coi Vescovi africani, un’esperienza unica che rafforza la speranza» | Diocesi Mazara del Vallo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.