BRANCACCIO, Rinaldo in “Dizionario Biografico”

Dizionario Biografico degli Italiani – Volume 13 (1971)

BRANCACCIO (de Brancaciis), Rinaldo. – Appartenente a famiglia nobile napoletana imparentata con Urbano VI e con Bonifacio IX, secondo una tarda tradizione era figlio di Paolo e di Mariella Pignatello o di Filippa Seripando. Era abate (forse secolare) e accolito pontificio quando papa Urbano VI, il 17 dic. 1384 a Nocera, lo elevò al cardinalato. Il 16 ott. 1385, insieme con altri tre cardinali di recente creazione, s’imbarcava a Napoli alla volta di Genova dove si trovava il pontefice. Ivi Urbano VI …

[…]

Inoltre ricevette in commenda da Innocenzo VII la chiesa titolare di S. Maria in Trastevere; da Giovanni XXIII, rispettivamente nel 1410 e nel 1412, l’amministrazione dell’arcidiocesi di Palermo, le cui entrate tuttavia egli non poté probabilmente mai conseguire, e dell’arcidiocesi di Taranto, che tenne fino al 1421; e infine da Martino V nel 1418 il vescovato di Aversa, che tenne fino alla sua morte: ancora il 14 maggio 1427 egli viene nominato quale amministratore della Chiesa di Aversa.

[…]

Sorgente: BRANCACCIO, Rinaldo in “Dizionario Biografico”


Chiesa di S. Angelo a Nilo, Napoli, epitaffio:

RAYNALDVS BRANCATIVS
S. R. E. CARDINALIS HVIVS
ECCLESIE ET SACRI
HOSPITALIS FVNDATOR
OBIIT XXVII. MARTII
AO. D. M. CCCCXXII

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.