TRA DEVOZIONE E SOLIDARIETÀ’: I TRE GIORNI FINALI DEI FESTEGGIAMENTI IN ONORE AL PATRONO SAN GIOVANNI BATTISTA | RagusaOggi

27/08/2016 – 11:58

Nota del Comitato per i festeggiamenti del Patrono di Ragusa

TRA DEVOZIONE E SOLIDARIETÀ’: I TRE GIORNI FINALI DEI FESTEGGIAMENTI IN ONORE AL PATRONO SAN GIOVANNI BATTISTA

DUE INIZIATIVE PER LA SSOLIDARIETÀ CON LA POPOLAZIONE DEL TERREMOTO

Entrano nella fase centrale i festeggiamenti in onore a San Giovanni Battista, Patrono principale della Città e della Diocesi di Ragusa. Con un’occhio alle due iniziative di solidarietà e carità messe in atto dal Parroco e dal Comitato – la destinazione di una parte del contesto della festa ai terremotati del Centro Italia e una sottoscrizione popolare, nonchè il sostegno alla casa di ospitalità “La Dimora del Battista” – oggi, 27 Agosto, inizia il cammino processionale di fedeli e devoti che, insieme all’Arca Santa e al Simulacro del Precursore, percorreranno per tre giorni le vie cittadine. Per il secondo anno, i primi due percorsi prevedono l’arrivo presso una parrocchia della città per celebrare la Santa Messa e poi rientrare in Cattedrale. Il percorso odierno, che partirà alle 17.30, arriverà presso la Parrocchia San Pietro Apostolo; domani, sarà il Santuario del Carmine ad accogliere la processione. Una scelta che – parallelamente all’invito rivolto alle comunità visitate l’anno precedente di celebrare una Santa Messa in Cattedrale – rispecchia un obiettivo ben preciso: fare reale comunità tra le realtà parrocchiali cittadine nel segno del Battista.

[…]

Momenti importanti e significativi, tutti questi, che precedono la solennità del 29 Agosto, giorno culmine dei festeggiamenti e momento imprescindibile per tutta la cittadinanza iblea.

di Redazione

Galleria fotografica
Teremoto_centro_italia_24_agosto_2016

Sorgente: TRA DEVOZIONE E SOLIDARIETÀ’: I TRE GIORNI FINALI DEI FESTEGGIAMENTI IN ONORE AL PATRONO SAN GIOVANNI BATTISTA – RagusaOggi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.