I LUOGHI DEL GIUBILEO IN SICILIA | Arcidiocesi di Catania

I LUOGHI DEL GIUBILEO IN SICILIA

La mappa delle Porte Sante e dei luoghi della Misericordia delle Chiese siciliane

Dopo l’apertura della Porta Santa in San Pietro da parte di Papa Francesco, l’8 dicembre 2015, anche le Diocesi di Sicilia vivono il grande evento spirituale del Giubileo della Misericordia, straordinario non soltanto per il momento storico in cui si svolge e per il messaggio che consegna, ma anche perché, per la prima volta, è diffuso e “decentrato” in tutte le Diocesi del mondo.

L’apertura della Porta Santa o della Misericordia avviene, infatti, non solo a Roma, ma in ogni Diocesi, e coinvolge Cattedrali e Santuari significativi. Il Papa ha disposto che, a livello diocesano, questo momento venisse celebrato nella III domenica di Avvento, il 13 dicembre. Da allora numerose le Porte spalancate per “varcare la soglia verso la Misericordia”.
Ecco di seguito la mappa dei luoghi giubilari delle diciotto Chiese di Sicilia.

ACIREALE

La Porta Santa nella Basilica S. Sebastiano e Basilica Cattedrale
Due i luoghi giubilari indicati ai fedeli:
il Santuario mariano di Valverde
il Santuario mariano di Vena

AGRIGENTO
A causa della chiusura al culto della Cattedrale, la Porta Santa è quella della chiesa Concattedrale Santa Croce, a Villaseta
Si potrà ottenere l’indulgenza plenaria per il Giubileo straordinario della Misericordia anche presso:
la chiesa cattedrale Santa Maria dei Greci
la chiesa Concattedrale San Domenico
la Basilica Madonna del Soccorso, chiesa madre di Sciacca
la chiesa Maria Ss. del Rosario, matrice di Palma di Montechiaro
la chiesa Madonna della Rocca, Santuario di p. Gioacchino La Lomia, in Canicattì
la chiesa San Nicolò di Bari, Santuario di San Giacinto Giordano Ansalone, matrice di S. Stefano Quisquina
il Santuario Ss. Crocifisso, matrice di Siculiana, il Santuario Madonna di Porto Salvo e presso la Porta d’Europa, a Lampedusa
la chiesa di San Gerlando, in Linosa
Una porta Santa è stata aperta presso la Casa circondariale di contrada Petrusa, ad Agrigento

CALTAGIRONE
La Porta Santa diocesana è presso la Basilica Cattedrale San Giuliano.
Eletto luogo giubilare anche il Santuario Maria SS. del ponte, sempre a Caltagirone

CALTANISSETTA
Unica Porta della Misericordia in Diocesi è il portone centrale della chiesa Santa Maria La Nova, cattedrale dedicata all’Immacolata, a Caltanissetta

CATANIA
La Porta Santa è quella della Basilica cattedrale Sant’Agata v. e m.
I luoghi giubilari indicati dall’Arcivescovo sono:
parrocchia Maria SS. Assunta, in Adrano
parrocchia Maria SS. Immacolata, in Belpasso
Basilica collegiata S. Maria dell’Elemosina, in Biancavilla
Santuario Maria SS. Annunziata, in Bronte
parrocchia S. Antonio Abate, in Camporotondo Etneo
parrocchia S. Sebastiano Martire, in Maniace
Santuario dell’Addolorata, in Mascalucia
Santuario Madonna della Sciara in Mascalucia
parrocchia S. Maria delle Grazie, in Misterbianco
parrocchia Spirito Santo, in Nicolosi
parrocchia S. Barbara, in Paternò
Basilica S. Caterina A. V. e M., in Pedara
parrocchia S. Maria del Carmelo, in Ragalna
Santuario Maria SS. Assunta sotto il titolo della Ravanusa, in S. Giovanni La Punta
parrocchia SS. Crocifisso, in S. Maria di Licodia parrocchia S. Caterina V. e M., in S. Pietro Clarenza
parrocchia S. Nicolò da Bari, in Trecastagni
parrocchia S. Maria dell’Idria, in Viagrande parrocchia S. Maria della Provvidenza, in Zafferana Etnea

CEFALU’
Accanto alla Porta Santa della Basilica Cattedrale SS. Salvatore, a Cefalù, sarà possibile ottenere l’indulgenza plenaria in due santuari, eletti luoghi giubilari:
il Santuario di Gibilmanna
il Santuario dello Spirito Santo, in Gangi

MAZARA DEL VALLO
La Porta della Misericordia sono quella della Basilica Cattedrale e di quella della Chiesa Madre di Pantelleria.
Sono luoghi giubilari, secondo le date indicate dal vescovo nel Decreto:
Santuario dell’Addolorata, in Marsala;
Santuario Madonna della Cava, in Marsala
Opera Santuario nostra Signora di Fatima, in Birgi – Marsala
Santuario Santo Padre delle Perriere, in Marsala
Santuario Madonna del Paradiso, in Mazara del Vallo
Santuario Madonna della Libera, in Partanna
Santuario San Francesco da Paola, in Salemi

MESSINA
Quattro le chiese giubilari:
la Basilica cattedrale Santa Maria Assunta, a Messina; la Concattedrale Santa Maria Assunta, a Santa Lucia del Mela; la Basilica San Nicolò di Bari, a Taormina; la Concattedrale San Bartolomeo, a Lipari.
Gli altri luoghi giubilari in cui lucrare l’indulgenza sono:
A MESSINA
Santuario S. Maria di Montalto
Santuario S. Antonio di Padova
Santuario di Dinnammare
Santuario S. Maria di Lourdes
Tempio S. Francesco all’Immacolata (ME)
Chiesa S. Nicolò di Bari (Zafferia)
Santuario di Montevergine (ME)
SUL VERSANTE TIRRENICO
Santuario S. Maria della Provvidenza, in Montalbano E.
Santuario S. Maria del Carmelo, in Barcellona PG.
Santuario S. Francesco di Paola, in Milazzo
Santuario S. Maria della Neve, in S. Lucia del Mela
Santuario Ecce Homo, in Calvaruso
SUL VERSANTE IONICO
Santuario SS. Crocifisso, in Moio Alcantara
Santuario S. Maria della Catena, in Mongiuffi
Santuario S. Maria del Carmelo, in S. Teresa Riva
PER LE ISOLE EOLIE
Santuario S. Maria del Terzito (Salina)

MONREALE
Per accompagnare i fedeli a vivere il Giubileo come momento straordinario di grazia e di rinnovamento spirituale, oltre alla Basilica Cattedrale, sono stati individuati come luoghi giubilari alcuni Santuari:
VICARIATO DI MONREALE
Santuario SS. Crocifisso, in Monreale
Santuario Nostra Signora della Rocca
VICARIATO DI BISACQUINO
Santuario Madonna del Bazo, matrice di Bisacquino
Santuario Madonna delle Lacrime, “Santo Volto”, in Chiusa Sclafani
VICARIATO DI CARINI
Santuario Ecce Homo, in Cinisi
Santuario Maria SS. delle Grazie, in Isola delle Femmine

Santuario Maria SS. delle Grazie, in Torretta

Santuario S. Massimiliano Kolbe, in Carini

VICARIATO DI CORLEONE
Chiesa SS. Crocifisso, in Prizzi
Santuario diocesano Maria SS. del Rosario, in Tagliavia

Santuario dell’Addolorata, in Corleone
VICARIATO DI PARTINICO
Santuario Maria SS. del Ponte, in Partinico

Santuario Madonna Addolorata del Romitello, in Borgetto
Santuario diocesano Beata Pina Suriano, in Partinico
VICARIATO DI SAN GIUSEPPE JATO
Chiesa madre SS. Redentore, in San Giuseppe Jato
Santuario Madonna dei peccatori, in Camporeale

NICOSIA
La Porta Santa è quella della la Basilica S. Maria Maggiore, a Nicosia.

NOTO
La Porta Santa è quella della Cattedrale San Nicolò.
Sono state indicate come chiese giubilari:
Santuario Madonna della Scala, in Noto
Chiesa madre di Avola
Chiesa madre di Ispica
Santuario Madonna delle Grazie, in Modica
Chiesa madre di Pachino e Portosalvo
Chiesa madre di Pozzallo
Santuario Sacro Cuore, in Rosolini
Chiesa madre di Scicli

Sono “Santuari della carità”:
Casa Tobia, in Noto
Mensa San Vincenzo, in Avola
Suore camilliane in Ispica
Casa don Puglisi e Boccone del povero, in Modica
Centro diurno Agape, in Pachino
Cantiere educativo “A misura di sguardo”, in Pozzallo
Centro diurno del Rosario, suore domenicane, in Scicli

PALERMO
La prima Porta Santa ad essere aperta è stata quella della Chiesa Cattedrale, poi quella del Santuario Altavilla Milicia, quella del Santuario di Monte Pellegrino e quella della chiesa di via Decollati della Missione Speranza e carità.

PATTI
La chiesa giubilare presso la quale sarà aperta la Porta Santa è la Concattedrale SS. Martiri.
Luogo giubilare anche il Santuario mariano del Tindari

PIANA DEGLI ALBANESI
Le Porte Sante sono quelle della Cattedrale intitolata a San Demetrio Megalomartrire, a Piana degli Albanesi, e la concattedrale San Nicolò dei Greci, conosciuta coma la chiesa della Martorana, a Palermo.
Luoghi giubilari sono stati eletti:
il Santuario Maria SS. della Favara, in Contessa Entellina
il Santuario Maria SS. delle Grazie, in Palazzo Adriano
il Santuario Maria SS. dei Miracoli, in Mozzojuso

PIAZZA ARMERINA
Oltre che attraversando la Porta Santa della Chiesa cattedrale e partecipando all’apertura delle porte di carità nei 12 Vicariati, sarà possibile ottenere l’indulgenza attraversando le due porte della misericordia:

presso la Casa centro accoglienza S. Lucia, ad Enna
presso la Piccola Casa della Misericordia
nella cappelle del carcere
nella cappella degli ospedali della Diocesi

RAGUSA
La Porta Santa è quella della Basilica Cattedrale San Giovanni Battista.
I luoghi di pellegrinaggio giubilare sono:
Santuario Croce gloriosa del Giuleo, Ragusa
Santuario Maria SS. del Carmine, Ragusa
Santuario Maria SS. di Gulfi, Chiaramonte Gulfi
Santuario diocesano dell’Immacolata, Comiso
Santuario diocesano dell’Addolorata, Monterosso Almo
Santuario Madre di Dio e della Salute, Vittoria
Si otterrà indulgenza plenaria, alle condizioni note, anche visitando i detenuti della Casa circondariale di Ragusa.

SIRACUSA
La Porta della Misericordia è quella della Cattedrale intitolata alla Natività di Maria Santissima.
Sono stati eletti luoghi giubilari:
la Basilica Santuario Madonna delle Lacrime, in Siracusa
la Basilica Santa Lucia al Sepolcro, in Siracusa

TRAPANI
Oltre a quella aperta in Cattedrale, ci sarà una seconda “Porta Santa” presso il Santuario della Madonna di Trapani.
Sono luoghi giubilari anche:
il Santuario della Madonna dei Miracoli, ad Alcamo
la Chiesa madre di Castellammare del Golfo
il Santuario di città della Madonna del Giubino a Calatafimi-Segesta
il Santuario “Maria Santissima della Misericordia”, a Valderice
il Santuario Maria Santissima, a Custonaci
la chiesa San Pietro, ad Erice vetta.

da http://www.chiesedisicilia.org/chiese_di_sicilia/ufficio_stampa/00004879… [Avete raggiunto una pagina inesistente – Attenzione: avete raggiunto una pagina non più esistente o non ancora attiva. Vi suggeriamo di ripartire dalla HOME PAGE]

Sorgente: I LUOGHI DEL GIUBILEO IN SICILIA | Arcidiocesi di Catania

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.