DI GIOVANNI, Vincenzo in Dizionario Biografico degli Italiani | Treccani

DI GIOVANNI, Vincenzo
Dizionario Biografico degli Italiani – Volume 40 (1991) – di Luca Lo Bianco

DI GIOVANNI, Vincenzo. – Nato a Salaparuta (Trapani) il 19 ott. 1832 da Calogero e da Caterina Bruscia, in seno a una famiglia agiata, fu educato nei primi anni dallo zio paterno, il canonico Donato Di Giovanni, che lo avviò alla vita ecclesiastica, facendolo entrare nel 1847 nel seminario di Monreale. Qui il D. subi l’influenza degli avvenimenti e del clima culturale del 1848: lesse avidamente le poesie del Berchet, del Giusti e del Prati, componendo egli stesso – tra il 1847 e il 1851 – delle rime ispirate a ideali patriottici e cominciò a distinguersi fin d’allora nelle discipline umanistiche storico-filosofiche.

 

[…]

Nel 1896 la S. Sede lo nominò prelato ordinario di Santa Lucia del Mela e il 9 aprile 1897 vescovo di Teodosiopoli. La sua carriera ecclesiastica culminò con la promozione ad arcivescovo di Pessinonte, avvenuta il 22 marzo 1901. In quest’ultima occasione fu ricevuto a Roma da Leone XIII.

Morì a Salaparuta il 20 luglio 1903.

[…]

 

Tag Santa lucia del mela Vincenzo miceli Luigi sturzo Rosario gregorio Casale monferrato Filosofia morale Salaparuta

Sorgente: DI GIOVANNI, Vincenzo in Dizionario Biografico degli Italiani

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.