“Sono al traguardo, sto percorrendo l’ultimo tratto” | Malgrado tutto

mons-calogero-castronovo

“Sono al traguardo, sto percorrendo l’ultimo tratto”

di | 10 marzo 2016

E’ morto Mons. Calogero Castronovo, figura di grande rilievo della Curia Vescovile di Agrigento.

Mons Calogero Castronovo

La chiesa cattolica agrigentina è in lutto. E’ morto oggi a Grotte, all’età di 84 anni, Mons. Calogero Castronovo, figura di grande rilievo della Curia Arcivescovile di Agrigento dove, per tantissimi anni, ha diretto l’uffico amministrativo, dopo  essere stato parroco a Raffadali e vicerettore del Seminario.

Aveva 84 anni Mons. Calogero Castronovo, portati splendidamente bene fino a qualche mese fa, quando, improvvisamente, ha dovuto fare i conti con il male che non perdona.

Da quasi 50 anni Mons. Castronovo, originario di Palma di Montechiaro, viveva a Grotte, dove per tutti era “Padre Lillo”. Vi era arrivato nel 1969 assieme al fratello Giovanni, anche lui prete, allora nominato parroco della chiesa della Madonna del Carmelo, e attualmente arciprete di Grotte.

In  Curia, ad Agrigento, Mons. Castronovo si recava ogni giorno, ma non prima di avere celebrato messa tutte le mattine nella chiesa della della frazione di San Michele. All’appuntamento con i fedeli di quella piccola parrocchia “Padre Lillo”  non intendeva assolutamente rinunciare e lo ha rispettato fino a quando le sue forze glielo hanno consentito

Discreto, affabile, e disponibile con tutti, era assolutamente spontaneo voler bene a “Padre Lillo”. Quando avevi il privilegio di parlargli capivi subito che ti stavi confrontando con una persona che aveva saputo costruire con semplicità, equilibrio e saggezza la sua vita di uomo e di sacerdote. Comprensibile, quindi, in questi momenti, l’unanime cordoglio che si è levato per la sua scomparsa.

“Sono al traguardo, mi resta da percorrere l’ultimo tratto”. Così, pochi giorni fa, Mons. Calogero Castronovo commentava serenamente l’attesa della morte che stava per avvicinarsi.

E oggi quel “traguardo” Padre Lillo lo ha raggiunto, serenamente, con grande dignità, lasciando il ricordo di una vita scandita da atti di grande generosità e di totale dedizione alla fede.

Sorgente: “Sono al traguardo, sto percorrendo l’ultimo tratto” | Malgrado tutto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.