Castelvetrano, i carcerati “diventano” ceramisti. Successo per la mostra. Presente Mons. Mogavero | Castelvetranonews.it

castel

Castelvetrano, i carcerati “diventano” ceramisti. Successo per la mostra. Presente Mons. Mogavero – Castelvetranonews.it.

di: Redazione – del 2015-12-21Immagine articolo: Castelvetrano, i carcerati "diventano" ceramisti. Successo per la mostra. Presente Mons. MogaveroImmagine articolo: Castelvetrano, i carcerati "diventano" ceramisti. Successo per la mostra. Presente Mons. Mogavero

La cerimonia degli auguri, la cresima di cinque detenuti, impartita dal Vescovo Mogavero dopo la celebrazione delle santa Messa, all’interno della Casa Circondariale di Castelvetrano, sono stati dei momenti particolarmente toccanti che hanno portato una speranza in più agli oltre sessanta ospiti della struttura carceraria.

 Intanto ventisei detenuti hanno portato a termine un corso di ceramica diretto dal ceramista saccense Liborio Palmeri e voluto dal Comandante del penitenziario Linda De Maio, dal direttore del carcere Rita Barbera e dagli educatori.

Il corso precisa il maestro Liborio Palmeri, presente alla biennale di Venezia qualche anno fa: ”è durato circa tre mesi e si è svolto all’interno della struttura del carcere. Consideriamo- ha aggiunto il docente – la ceramica e la manualità come medicina per l’anima”.

Il materiale è stato fornito dallo stesso docente,soprattutto l’argilla di Sciacca. I manufatti poi sono stati portati nella cittadina saccense per essere cotti negli speciali forni dei ceramisti e poi riportati ai detenuti che li hanno decorati e rifiniti.

Anche per noi docenticonclude Liborio Palmeri il contatto con i detenuti è formativo e sicuramente  una forma di accrescimento perché diventiamo partecipi delle loro storie e dei loro drammi”. Tutto il materiale realizzato è stato regalato al Carcere che provvederà a donarlo a chi ne farà richiesta,compreso alcuni ritratti riprodotti sull’originale.

Selenia Conigliaro, che svolge la sua professione all’interno del Carcere aggiunge che: ”Sarebbe bello potere acquistare un forno per la ceramica per potere realizzare le figure del presepe in ceramica che vorremmo donare il prossimo anno al Comune di Castelvetrano.”

L’assessore Salvatore Stuppia che ha portato il saluto dell’Amministrazione parla di una bella e sentita manifestazione nell’anno del Giubileo,proprio quando Papa Francesco nei suoi discorsi parla che la Chiesa e le istituzioni devono essere vicine ai più poveri e ai più deboli.

Presenti anche il Comandate dei Carabinieri Fabio Ibba, il dirigente del Commissariato Giovanni Modica, il Capitano della Guardia di Finanza Alfonso Terrone, il nuovo capo del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Castelvetrano Leonardo Sciacca, il suo vice Saverio Margiotta, il mondo del volontariato, che hanno avuto parole di elogio per la bella e toccante manifestazione svoltasi nella struttura castelvetranese. Qualche altra iniziativa è prevista durante le festività.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.