18 febbraio 2015 di 

Durante la cerimonia, la madre di Nicole ha tenuto la minuscola bara bianca sulle sue ginocchia, mentre il padre, finiti i funerali, è uscito dalla chiesa reggendola e abbracciandola stretta. Monsignor Salvatore Gristina “Non Sentitevi soli”

E’ commosso Monsignor Salvatore Gristina durante la celebrazione della messa per l’ultimo saluto a Nicole Di Pietro. Con lui don Paolo Malatesta, parroco che ha celebrato il matrimonio dei genitori della bambina.

Chiesa gremita, conoscenti, amici ed istituzioni si stringono vicino a Tania ed Andrea, i genitori della piccola Nicole che hanno celebrato il funerale in forma pubblica per consentire a tutti di testimoniare con la loro presenza la vicinanza al dolore della famiglia.

Una vita spezzata quella della bambina che ormai tutti conoscono come la Piccola Nicole. Proprio a lei oggi era rivolto tutto l’affetto possibile e ai genitori che seduti in prima fila nella chiesa San Vito a Mascalucia, hanno salutato la loro bambina.

Durante la cerimonia, la madre di Nicole ha tenuto la minuscola bara bianca sulle sue ginocchia, mentre il padre, finiti i funerali, è uscito dalla chiesa reggendola e abbracciandola stretto a sè.

Accanto a mamma e papà, i nonni di Nicole, gli zii e gli amici che non aspettavano altro che abbracciare la piccola e coccolarla tra le loro braccia.

Una tragedia difficile da comprendere e spiegare. Oggi erano presenti in moltissimi per dare un caloroso arrivederci  a quel pargoletto che non ha potuto godere dell’amore che mamma e papà erano pronti a darle.

Per la prima volta, forse, la chiesa non è colma di fiori ma di bellissimi palloncini bianchi e rosa alcuni con scritto “Ciao Nicole”.

Dopo la lettura del vangelo, Monsignor Gristina inizia, visibilmente emozionato, la sua omelia dedicata alla bambina volata in cielo lo stesso giorno della sua nascita.

Le prime forti parole, l’arcivescovo le rivolge alle autorità che si stanno occupando del caso. “Il compito delle autorità mira ad accertare le eventuali colpevolezze e responsabilità, affinchè simili tragedie non succedano ancora”

A salutare la piccola anche la zia, Erika, che commossa ringrazia i presenti e invita a non dimenticare e a far luce su tutta la faccenda “continuate ad aiutarci in questa nostra lotta per la verità” ha detto la sorella di Tania.

“Gesù ha preso tra le braccia la piccola Nicole- afferma Monsignor Gristina e poi continua- non sentitevi soli, siamo tutti qui per confortarvi e dimostrarvi amore. 

Nicole non ha potuto ricevere tanti segni d’affetto da parte vostra. Non l’avete vista sorridere,non vi ha steso la sua manina, ma Gesù ha già detto a Nicole di starvi vicino” conclude monsignor Gristina.

Alla termine dei funerali la bambina è stata salutata con un forte applauso da tutti i presenti mentre i palloncini volavano in cielo.

Poi la piccolissima bara bianca con sopra una copertina rosa, seguita da un lungo corteo, è stata portata al cimitero di Mascalucia.

In sottofondo la canzone preferita della mamma- scelta dai genitori per l’addio alla bambina- simbolo dell’amore provato da un padre e una madre nei confronti del proprio figlio.

Ciao, Piccola Nicole…

Source: L’ultimo saluto. Monsignor Gristina: “Non sentitevi soli, Nicole è con Gesù” | sudpress.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.